Ancora notizie dalla Sierra Leone.

Ibrahim, 7 anni, è stato uno dei primi e più difficili pazienti con ustioni all’esofago causate dall’ingestione accidentale di soda caustica. Questa sostanza è utilizzata dalle mamme per produrre il sapone e spesso scambiata per acqua dai bambini.

Ibrahim è stato operato più volte nell’ospedale di Emergency in Sierra Leone per cercare di combattere la continua cicatrizzazione dell’esofago che gli impedisce di avere un’alimentazione regolare.

Ibrahim segue ora uno specifico programma nutrizionale: ogni lunedì viene con la nonna in ospedale e, dopo le visite di routine, gli viene consegnata la ricetta settimanale con le giuste calorie per essere alimentato autonomamente, a casa.

L’ospedale di Emergency in Sierra Leone ha offerto cure gratuite a più di 300.000 persone. I pazienti aumentano e ora l’ospedale ha bisogno di crescere con 3 nuove sale operatorie, un nuovo reparto di terapia intensiva, un nuovo pronto soccorso…

Per maggiori informazioni, donazioni ecc. visita il sito http://www.emergency.it

 

__________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...