La Lupa perde il pelo…….e il vizio di vincere.

In una notte di aprile, quella della Liberazione, la Lupa perde il pelo……e il vizio di vincere.

Inaspettata ( ma non del tutto ), sconfitta della Roma con la Sampdoria ( 1- 2) in quel dell’ Olimpico e Ranieri dopo un bellissimo lavoro potrebbe rimanere l’ eterno secondo. Resta comunque, al di là di come andrà finire, una rincorsa straordinaria e le basi per un futuro di ottima fattura. I rimpianti però potrebbero essere molti.

Scudetto quasi assegnato, se non ci saranno ulteriori e incredibili colpi di scena. Due punti a tre giornate dalla fine è un distacco difficile da recuperare e anche il peso psicologico potrebbe risentirne sui giallorossi.

Un altro titolo per l’ Inter che rimane in questi anni la migliore squadra italiana sia per esperienza, carisma, rosa di giocatori, pragmatismo di società e allenatore. Nonostante le incredibili bizze di Balotelli  e le antipatie di Mourinho, che però nel calcio è un vincente. Il lusitano sta avendo ragione.  

In più c’ è la concreta possibilità di fare un clamoroso en plein, con le coppe. Un mezzo piede è già nella finalissima del Bernabeu e se l’ appetito vien mangiando……..mettiamoci pure la Tim Cup come dessert……

Per Moratti potrebbe essere veramente l’ anno sognato da tantissimo tempo e forse dopo i grandi successi non ci sarebbe da meravigliarsi se gli venisse la voglia di un ritiro da un mondo che non è proprio il suo.

 

__________________